Suning fatturato in euro

Fattura

Inter wiki

La Gazzetta dello Sport riporta come Milan e Inter siano andate avanti dopo Berlusconi e Moratti, con entrambi i club che si sono aperti ai capitali stranieri, iniziando un processo di conversione per essere organizzazioni più moderne.

Tuttavia, le cose sono cambiate da quando la Elliott Management ha preso il controllo del club nel 2018 e ha attuato un piano a medio-lungo termine basato sull’efficienza dei costi, la valorizzazione dei giovani talenti e il rilancio del marchio, che hanno visto le perdite dimezzate dal 2019-20 al 2020-21.  L’Inter, invece, ha registrato la perdita record nella storia del calcio italiano nel 2020-21 (246 milioni di euro) nonostante abbia vinto il campionato.

La differenza sta nelle mosse recenti e nelle prospettive future, perché mentre Elliott ha i capitali per garantirsi un futuro sicuro, la famiglia Zhang non può offrire le stesse certezze. Nell’ultima stagione, mentre Elliott ha versato 129,5 milioni di euro nelle casse del Milan, l’apporto di risorse fresche di Suning si è fermato a 75 milioni di euro, e hanno un prestito di 275 milioni di euro da restituire entro il 2024.

Jiangsu suning

I primi tre colossi europei sono ancora piuttosto lontani, ma l’Inter ha fatto passi da gigante a livello economico ed è chiaro che continuerà a crescere con Suning al comando. La Gazzetta dello Sport di Milano ne parla commentando le cifre.

Il divario con il Real Madrid, 751 milioni di euro di fatturato, il Barcellona 693 milioni di euro di fatturato, e il Manchester United 666 milioni di euro di fatturato è anche una conseguenza del sistema italiano in generale, dato che anche la Juventus fatica ad avvicinarsi, anche con l’acquisto di Cristiano Ronaldo.

La Gazzetta riporta che: “L’Inter sta cercando di mettersi in linea con la Juventus e punta anche a crescere a livello globale, e questo è stato facilitato dai nuovi proprietari cinesi. Hanno già aperto orizzonti che sarebbero stati impensabili due anni fa. La Juventus è attualmente leader in Italia con 411 milioni di euro, poi viene l’Inter. La scorsa stagione, senza le coppe, l’Inter ha registrato un fatturato di 297 milioni di euro”.

“La famiglia Zhang ha sempre esclamato che la solidità si costruisce passo dopo passo, senza fretta e con le giuste linee guida. L’Inter sta viaggiando verso l’autofinanziamento, che è un passo molto importante nel processo per diventare un club forte nell’era moderna, proprio come vuole la UEFA. Nonostante la stretta del governo cinese sugli investimenti stranieri nello sport, Suning ha continuato a sostenere i nerazzurri e continuerà a farlo in futuro, come promesso da Steven Zhang”.

La beneamata

“Se non bastasse, Zhang senior è anche un esponente di spicco del Partito Comunista Cinese: un anno e mezzo fa, quando il presidente cinese Xi Jinping sbarcò a Roma per gli accordi legati alla cosiddetta Via della Seta, il patron dell’Inter era nella delegazione ricevuta dal governo italiano. Questo significa che l’eventuale acquisto di Messi potrebbe rappresentare un affare politico, oltre che calcistico. Potrebbe rappresentare – in poche parole – la Cina che decide di unirsi a uno dei simboli più riconosciuti al mondo, ovvero l’argentino con la maglia numero 10.

In sostanza, che l’ambizione di Suning sia prima o poi quella di sbarcare in Europa e successivamente anche nel continente americano non è un mistero: questo è sostanzialmente il motivo per cui Zhang ha rilevato l’Inter Milan nel 2016. Ed è per questo che Suning, meno di un anno fa, ha pianificato un investimento triennale – quindi da effettuare entro la fine del 2022 – di 1,3 miliardi di euro, proprio per acquisire marchi europei. E Leo Messi è davvero un marchio, oltre che un sei volte Pallone d’Oro”, aggiunge il giornale.

Internazionale

Il 12 novembre, lo Jiangsu Suning ha vinto il suo primo campionato dopo aver battuto il Guangzhou Evergrande di Fabio Cannavaro per 2-1 nel ritorno (0-0 all’andata) grazie a una grande prestazione di Alex Teixeira. Il brasiliano, che Suning ha acquistato dallo Shakhtar Donetsk per 50 milioni di euro nel 2016, ha subito un fallo alla fine del primo tempo dal limite dell’area, con Eder che ha segnato dal calcio di punizione. All’inizio del secondo tempo, anche Teixeira ha segnato due volte, rendendo inutile il gol di Wei Shihao mentre la squadra di Cannavaro chiudeva il divario. L’euforia di questo trionfo è stata però di breve durata, e nessuno avrebbe potuto immaginare che sarebbe stata l’ultima partita di campionato nella storia dello Jiangsu.

Gli scricchiolii si erano già sentiti durante la regular season della stagione 2020 della Chinese Super League, quando i giocatori hanno lasciato la sessione di allenamento per protestare contro il mancato pagamento degli stipendi. Un caso che il club aveva chiarito in meno di 24 ore, ma che aveva lasciato strascichi pesanti. A seguire, infatti, le durissime dichiarazioni del tecnico rumeno Cosmin Olaroiu (uno degli allenatori di maggior successo nella storia recente del calcio asiatico), che, dopo la vittoria del campionato, come ospite del podcast di The Asian Game, si è detto insoddisfatto della gestione del club, soprattutto per non aver ricevuto il supporto che si aspettava nel miglioramento della squadra.

Ciao, mi chiamo Coletta, amo i viaggi, lo sport e da 7 anni gestisco questa fantastica community, Santedespito. Siamo qui per risolvere i tuoi dubbi sulle formalità italiane. Andiamo!