Azioni enel forum investing

Investire

Hall & Oates – Open All Night (Live 1983) (Solo promo)

In onore della Giornata Internazionale della Donna, abbiamo chiesto ad alcuni dei nostri leader di condividere i modi in cui ci stiamo sforzando di rompere i pregiudizi per contribuire a forgiare un mondo uguale per tutti i sessi.Learn moreBuilding a solid foundation: Gli ultimi passi del nostro viaggio a impatto zero

Aspiriamo all’eccellenza in tutto ciò che facciamo per i nostri clienti. Se ci riusciamo, possiamo avere un impatto sulla vita di milioni di persone reali – educatori e primi soccorritori che lavorano per una pensione sicura, pazienti che cercano cure negli ospedali, beneficiari di borse di studio che frequentano le università, famiglie che fanno affidamento su programmi sociali in paesi di tutto il mondo, e la prossima generazione, il cui successo dipende da un futuro sostenibile.Nella ricerca dell’eccellenza degli investimenti, abbiamo scelto di fare le cose un po’ diversamente, compreso il modo in cui strutturiamo il nostro modello di proprietà, l’organizzazione e la piattaforma di investimento.

Come uno dei più grandi gestori privati al mondo, abbiamo una visione a lungo termine, innoviamo e investiamo quando altri si tirano indietro, e siamo responsabili solo verso i nostri clienti. Il nostro modello di proprietà contribuisce alla profondità e alla continuità del nostro talento. Per saperne di più

Servizi comunitari e pubblici post-COVID

L’International Business Council (IBC) del World Economic Forum ha sviluppato un rapporto intitolato “Measuring Stakeholder Capitalism: Towards Common Metrics and Consistent Reporting of Sustainable Value Creation”, con l’obiettivo di definire metriche comuni condivise per misurare, riportare e confrontare i livelli di sostenibilità, ovvero l’efficacia delle proprie azioni nel perseguire gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile fissati dalle Nazioni Unite (SDGs), nel modello di business adottato per creare valore per gli stakeholder.

Luxinnovation

Sommario: Con il calcio d’inizio delle semifinali europee in corso, il Portfolio manager, Randeep Somel, analizza la nazione che si è distinta finora quest’anno – dai dati economici, i lanci di vaccini e i principali “giocatori a impatto sostenibile”, ai due centesimi di Randeep sul torneo finora e su chi sarà incoronato campione europeo di calcio. Ecco come potrebbe svolgersi la fase finale dei campionati europei…

Enel è un’azienda italiana quotata in borsa con attività e dimensioni globali. Si sta allontanando dalla produzione di energia da combustibili fossili verso attività rinnovabili.    Il suo portafoglio di generazione di energia è ora del 54% rinnovabile e continua ad aumentare man mano che le sue rinnovabili crescono e si eliminano le attività precedenti.

Acciona Energias si è recentemente quotata (entrata tardiva!) in Spagna come utility di energia rinnovabile al 100%.    Ha un’esposizione alla generazione di energia solare ed eolica.    Con attività in Europa meridionale e nelle Americhe.

Capacità installata di 11GW nel 2020, in rapido aumento a 10GW entro il 2025 e 30GW entro il 2030.    Acciona sta anche investendo nell’idrogeno verde per attività difficili da elettrificare, al fine di aiutare a raggiungere gli obiettivi di emissioni nette zero.

LSE Emerging Markets Forum 2013 – Juan Sartori sul

Lo studio sottolinea che nel 2018 l’economia circolare ha generato tra 300 e 380 miliardi di euro verso il PIL nell’UE 27 più il Regno Unito e ha creato da 2,4 a 2,5 milioni di posti di lavoro aggiuntivi. Questi risultati sono stati raggiunti attirando investimenti per circa 90-110 miliardi di euro. L’aumento del PIL pro capite è stato di 650 euro, mentre l’aumento della produttività è stato stimato in 570-940 euro per dipendente in Europa.

De Molli ha sottolineato la base scientifica dello studio, che è stato certificato dal Centro comune di ricerca della Commissione europea. Per misurare il livello di penetrazione, è stato sviluppato un Circular Economy Scoreboard. Lo scoreboard introduce 23 metriche omogenee per tutti gli stati membri con 10 indicatori principali relativi ai 4 pilastri dell’economia circolare: input sostenibile (l’uso di energie rinnovabili e di materiali rinnovabili, riciclabili, riciclati e biodegradabili), fine vita (il recupero di beni, prodotti e materiali attraverso il riutilizzo, la rigenerazione e il riciclaggio), estensione della vita utile (la capacità di estendere la vita utile dei prodotti e dei loro componenti), e crescente intensità d’uso (l’aumento dell’uso di un singolo prodotto, per esempio attraverso il product-as-a-service o la condivisione).

Ciao, mi chiamo Coletta, amo i viaggi, lo sport e da 7 anni gestisco questa fantastica community, Santedespito. Siamo qui per risolvere i tuoi dubbi sulle formalità italiane. Andiamo!